Componenti a supporto dell’energia sostenibile e dell’efficienza energetica

Sistemi di trattamento esausti

L’inquinamento atmosferico causato dal trasporto marittimo internazionale è da tempo fonte di crescente preoccupazione. In risposta a tale situazione, negli ultimi anni l’Organizzazione marittima internazionale ha rafforzato le sue norme sulla riduzione delle emissioni di ossidi di zolfo e di azoto (SOx e NOx) prodotte dai motori diesel navali. Kelvion è all’avanguardia nella fornitura di tecnologie ecologiche per agevolare il settore navale a ridurre le emissioni e aumentare l’efficienza energetica.

Sistemi di trattamento esausti

Qualunque metodo si utilizzi a bordo della vostra imbarcazione per ridurre l’inquinamento da SOx e NOx, Kelvion ha la giusta soluzione di scambio termico per voi. La tecnologia scrubber si affida ai nostri scambiatori di calore a piastre compatti e resistenti alla corrosione per raffreddare l’acqua di lavaggio in un circuito chiuso, aperto o ibrido. Gli scambiatori di calore per il ricircolo dei gas di scarico Kelvion contribuiscono a ridurre l’inquinamento da NOx durante la navigazione. I nostri condensatori di superficie compatti e su misura possono essere facilmente integrati nello scafo della nave al fine di recuperare il calore necessario per far funzionare un generatore di energia a turbina a vapore.

Vuoi saperne di più?

Impostazioni dei cookie

Scegli qui le tue impostazioni dei cookie

Dettagli sui cookie

Introduzione sui cookie tecnici necessari
I cookie tecnici sono necessari per consentire l'utilizzo del sito Internet. Questi cookie consentono l’esecuzione di funzioni fondamentali, quali ad esempio la navigazione tra le pagine e l’accesso ai settori sicuri del sito. Senza questi cookie il sito non può funzionare correttamente.

Introduzione ai cookie di marketing
I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare il comportamento degli utenti sui siti Internet. Rendono possibile l’attivazione di pubblicità mirate, utili per chi le pubblica e per gli inserzionisti esterni.

Cronologia dei cookie