Prodotti agrochimici

Raggiungere l’efficienza energetica negli impianti di produzione dei fertilizzanti

L’aumento della popolazione mondiale implica un numero sempre maggiore di persone da nutrire. Allo stesso tempo, la quantità di terreno disponibile per la coltivazione di colture sta diminuendo e gli agricoltori devono affrontare la sfida di ottenere rese più elevate dai loro terreni, pur mantenendo la qualità e la coerenza. Questo genera, a sua volta, una maggiore domanda di prodotti agrochimici.

Prodotti agrochimici

In agricoltura è necessario utilizzare sia fertilizzanti e ammendanti che aiutino le piante a crescere e aumentino la resa, sia sostanze quali pesticidi ed erbicidi che proteggano le colture da parassiti, malattie ed erbe infestanti. I moderni fertilizzanti chimici includono i principali nutrienti: azoto, fosforo, potassio, zolfo, magnesio e calcio. La maggior parte dei fertilizzanti azotati è costituita da ammoniaca, un composto di azoto e idrogeno (NH3), sintetizzato mediante il processo Haber-Bosch. La produzione di fertilizzanti azotati sintetici è estremamente energivora.

La tecnologia di scambio termico Kelvion consente di trasferire il calore in modo ottimale e di recuperare il calore di scarto. I nostri preriscaldatori d’aria Rekuluvo operano in molti impianti di fertilizzanti in tutto il mondo, trasferendo il calore di scarto dai fumi all’aria preriscaldata. Anche la gamma Kelvion di scambiatori di calore a fascio tubiero e di scambiatori di calore a piastre completamente saldati è in grado di recuperare energia dai vapori di vuoto a bassa temperatura per un ulteriore utilizzo termico.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo su www.kelvion.com si accetta l’uso dei cookie.