Refrigerazione / Supermercati

Edeka E-Center

EDEKA è una delle catene di negozi di alimentari più importanti in Germania. Due caratteri distintivi di questo gruppo della grande distribuzione sono i prodotti tradizionali regionali e nazionali provenienti direttamente dai produttori e gli elevati standard qualitativi. Lo slogan pubblicitario della società cooperativa rivela la percezione imprenditoriale di sé: “Amiamo il cibo”.

Kelvion References Refrigeration Edeka

L’impero EDEKA è diviso in sette aziende regionali, la più grande delle quali è EDEKA Minden-Hannover. L’anno scorso la società regionale ha realizzato un fatturato record di 7,3 miliardi di euro e ha investito ben 391 milioni di euro nell’ampliamento della logistica di stoccaggio e nel rinnovamento dei punti vendita di alimentari. Uno dei progetti completati è il nuovo E-Center di Berlino-Spandau. Si tratta di un modernissimo centro commerciale con fornitori shop in shop, dislocato nel cuore della capitale tedesca su una superficie di 3.500 m2. Fedele al proprio slogan “Amiamo il cibo”, EDEKA conserva temporaneamente frutta, verdura, latticini e prodotti a base di carne e pesce nei congelatori e nelle celle frigorifere a media temperatura del proprio mercato, prima di passarli ad un’ulteriore lavorazione o alla vendita nei negozi. Le consegne vengono effettuate giornalmente. L’E-Center di Spandau dispone in totale di nove celle frigorifere, con una superficie di circa 110 m2, e di due celle frigorifere per la preparazione del pesce e della carne, in cui sono installati raffreddatori ad aria ad alta efficienza energetica del tipo Küba market SP, cioè della più recente gamma di raffreddatori ad aria SP ad alte prestazioni.

In ognuna delle due celle di preparazione è installato un raffreddatore ad aria da soffitto Küba compact DF. L’elevato standard è dato dall’uso di CO2 come refrigerante, dall’impiego di motori EC a risparmio energetico e dallo sfruttamento della massima protezione anticorrosione, insieme all’uso di vaschette di gocciolamento incernierate che rendono rapide le operazioni di pulizia. Altre caratteristiche specifiche sono i parametri di progettazione, l’apparecchiatura di controllo, i collegamenti di refrigerazione e l’installazione necessaria per lo scarico della condensa. “Per ogni progetto costruttivo chiediamo offerte a singoli realtà. Oltre al prezzo, sono determinanti anche la qualità e la sostenibilità. Ciò vale soprattutto per la tecnologia di refrigerazione, che complessivamente consuma circa il 50% del consumo energetico totale di un negozio. Noi stabiliamo i dati di potenza di base e ne specifichiamo i parametri. È poi l’imprenditore che decide come corredare il suo progetto di refrigerazione” afferma Steffen Walter, responsabile di progetto della Refrigeration Technology East di EDEKA Minden-Hannover. Il tecnico specializzato in sistemi di refrigerazione e in fornitura e tecnologia ambientale ha progettato diversi sistemi di raffreddamento, ed era anche responsabile per il mercato ucraino. Oggi è responsabile dell’intera tecnologia di refrigerazione di EDEKA North per la regione che si estende da Hannover fino al confine polacco.

Kelvion References Refrigeration Edeka
Kelvion References Refrigeration Edeka
Kelvion References Refrigeration Edeka
Kelvion References Refrigeration Edeka

“Kelvion non è stata indicata espressamente per il progetto, ma è comunque il marchio di prestigio assoluto per ciò che riguarda i raffreddatori ad aria e quindi una scelta preferita. Tuttavia, non è stato questo il fattore decisivo nella nostra selezione, quanto piuttosto il concetto complessivo presentato da Carrier come appaltatore, che ci ha convinto in questa occasione” afferma Walter, esperto aziendale di refrigerazione presso EDEKA. Insieme al suo collega Stefan Griepenstroh, Walter è impegnato in circa 100 progetti di nuove edificazioni e ristrutturazioni. Dal punto di vista di EDEKA, il know-how professionale integrato nell’azienda è oggi un componente assolutamente necessario per esaminare e valutare proposte e progetti con le competenze richieste. Il nuovo E-Center di Berlino Spandau ha una superficie di vendita esclusiva di 2500 m2. Le celle frigorifere sono situate nella zona di consegna e da lì possono essere rifornite centralmente utilizzando i percorsi logistici più brevi possibili. Come fornitore shop in shop prevede la presenza di uno specialista della panificazione e di una pescheria. Entrambi necessitano di celle frigorifere. “Dato che gli impasti freschi e il pesce sono prodotti sensibili come la carne fresca o la frutta e la verdura, e hanno elevati requisiti igienici, abbiamo specificato che le alette dell’evaporatore devono essere rivestite e che l’involucro rivestito e tutte le tubazioni devono essere realizzate in acciaio inossidabile.

Solo così possiamo garantire l’assenza di proliferazione microbica dopo un’adeguata pulizia” dice Walter. Lo sbrinamento elettrico è stato installato solo dove necessario. “Dove è possibile farne a meno, lo tralasciamo per ragioni economiche” sottolinea Walter. In tutte le nostre riflessioni diamo massima importanza al tema dell’efficienza energetica. Negli ultimi dieci anni il rapporto tra rigorosi costi di esercizio e i costi energetici è cambiato. “I costi energetici potrebbero essere chiaramente ridotti grazie alla tecnologia di illuminazione LED a risparmio energetico, agli impianti di ventilazione ottimizzati dal punto di vista energetico e, naturalmente, alla tecnologia di raffreddamento, dove l’efficienza energetica potrebbe essere migliorata soprattutto grazie a una migliore tecnologia di controllo” osserva Walter. L’intera tecnologia di raffreddamento dell’E-Center è collegata ad un impianto di refrigerazione multi-compressore. Lo stesso vale anche per le celle frigorifere, i banchi di raffreddamento e di conservazione al fresco del negozio e delle attività shop in shop (panificio e pescheria). L’impianto è accoppiato ad un sistema di recupero del calore. Il calore di scarto viene utilizzato in inverno a integrazione del riscaldamento dei centri commerciali e per riscaldare le acque di processo.

Per ulteriori informazioni

Kelvion Holding GmbHInviateci le vostre domande!
Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo su www.kelvion.com si accetta l’uso dei cookie.