Food & Beverage / Brewery

Duration Brewing

La birra artigianale, uno dei vari prodotti dei birrifici, sta godendo di una crescente popolarità. Per poter produrre varietà leggermente torbide e birre dalla luppolatura marcata sulla stessa linea, sono necessari refrigeratori di mosto con canali più ampi. Per tali processi, i nuovi scambiatori di calore a piastre NL80M offrono il compromesso ideale tra versatilità ed efficienza. Vengono utilizzati, ad esempio, nel nuovo birrificio Duration Brewing. Sono bastati solo due anni per passare dall'idea iniziale alla realizzazione di un piccolo birrificio artigianale: nel 2017, i fondatori di Duration Brewing hanno avuto l’intuizione di arricchire il mercato con le loro varietà di birra. Il sogno è diventato realtà con il completamento, nell'autunno del 2019, del birrificio e del suo impianto di imbottigliamento di West Acre (nella contea di Norfolk, Inghilterra).

La piccola linea produttiva è di grande impatto e soprattutto molto flessibile. Così Duration Brewing ora può produrre una birra di tipo lager a bassa fermentazione o a fermentazione mista, nonché birre dalla luppolatura più spinta d'ispirazione belga o nello stile della birra artigianale americana. Duration Brewing ha commissionato alla società bavarese BrauKon GmbH di Seeon la progettazione e la costruzione del suo birrificio.

Refrigeratore del mosto - progettato in modo ottimale

Uno dei componenti fondamentali per la flessibilità di un birrificio è il dispositivo di raffreddamento del mosto. Esso è spesso progettato come uno scambiatore di calore a piastre per il suo ridotto ingombro e per i bassi costi di investimento. La dimensione degli interstizi di uno scambiatore di calore determinano quali tipi di birra possono essere prodotti. Se un dispositivo di raffreddamento è progettato appositamente per birre leggere e ad alta fermentazione, ad esempio usando le piastre Kelvion della serie NT, presenterà interstizi di circa 3 mm che sono di norma troppo stretti per le varietà di birra con luppolatura più marcata. Si avrebbe un passaggio problematico delle particelle in sospensione attraverso il refrigeratore che, nel peggiore dei casi, porterebbe ad un blocco completo prima della fine del raffreddamento.


Per non compromettere il processo fin dall'inizio, per birre dalla luppolatura più spinta, BrauKon ha raccomandato di utilizzare piastre dello scambiatore di calore della serie NF (ad esempio NF100M) di Kelvion. “La presenza di interstizi maggiori significa, tuttavia, che il calore non può essere trasferito in modo altrettanto efficiente come avviene con interstizi più stretti", afferma Steffen Lieven, project manager di BrauKon.


Compromesso ideale tra flessibilità ed efficienza
Oggi, la piastra NL offre un compromesso ideale tra flessibilità ed efficienza. È adatta per pressioni di esercizio > 20 bar, fornisce connessioni con un diametro nominale di 80 mm e dispone di una superficie di scambio termico di 0,28 m² per piastra. Con un interstizio di ca. 4,2 mm, offre lo spazio sufficiente per consentire il passaggio di mezzi dalla luppolatura marcata, garantendo inoltre un migliore scambio termico rispetto alle piastre con interstizi di 5 mm.

Duration Brewing è uno dei primi utilizzatori di questo prodotto, in quanto BrauKon ha dotato il birrificio di un dispositivo di raffreddamento del mosto basato su piastre della serie NL. È prevedibile che la riduzione dell’interstizio a circa 4,2 mm migliorerà in modo sensibile lo scambio termico (percentuale a doppia cifra), riducendo anche il consumo energetico. Ciò si traduce non solo in un ottimo scambio termico, ma anche in una ridotta formazione di incrostazioni.

Guarnizioni affidabili di facile installazione
Il sistema PosLoc e le guarnizioni EcoLoc garantiscono un facile assemblaggio dello scambiatore di calore durante la sua installazione e manutenzione. Il design PosLoc assicura che le piastre degli scambiatori di calore a piastre ispezionabili si allineino e si chiudano ermeticamente in modo automatico durante il montaggio. Le guarnizioni EcoLoc possono essere fissate facilmente senza uso di attrezzi speciali o colle. Con la chiusura il sistema scatta in automatico in posizione. Ciò si traduce in guarnizioni affidabili che possono essere all’occorrenza rapidamente e facilmente sostituite.

Conclusione
Grazie ai loro interstizi, le piastre degli scambiatori di calore della serie NL di Kelvion sono particolarmente adatte per il raffreddamento dei mosti dalla luppolatura marcata. I birrifici che vogliono produrre sia birre artigianali che altre tipologie di birra, troveranno nella serie NL i componenti e la giusta soluzione.

    Vuoi saperne di più?

    Impostazioni dei cookie

    Scegli qui le tue impostazioni dei cookie

    Dettagli sui cookie

    Introduzione sui cookie tecnici necessari
    I cookie tecnici sono necessari per consentire l'utilizzo del sito Internet. Questi cookie consentono l’esecuzione di funzioni fondamentali, quali ad esempio la navigazione tra le pagine e l’accesso ai settori sicuri del sito. Senza questi cookie il sito non può funzionare correttamente.

    Introduzione ai cookie di marketing
    I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare il comportamento degli utenti sui siti Internet. Rendono possibile l’attivazione di pubblicità mirate, utili per chi le pubblica e per gli inserzionisti esterni.

    Cronologia dei cookie